seguici su facebook Gallerie fotografiche scrivi al Comune

TASI
Servizi al Cittadino

Chi deve pagare
La TASI è dovuta da chiunque possiede o detiene immobili, applicando al valore dell’immobile le aliquote stabilite dal Comune nel Regolamento.

Quando si deve pagare
La TASI deve essere versata in autoliquidazione in due rate di pari importo, aventi scadenza:
16 giugno per la prima rata;
16 dicembre per la seconda rata.

E’ consentito il versamento in unica soluzione entro il 16 giugno.

Quanto si deve pagare
Al valore dell’immobile (calcolato moltiplicando la rendita catastale rivalutata per i coefficienti specifici previsti dalla normativa IMU a seconda delle diverse tipologie di immobili) si applicano le seguenti aliquote:

1 per mille per i fabbricati rurali ad uso strumentale;

l’aliquota di base è ridotta a zero per tutte le altre tipologie di immobili.

A partire dal 01.01.2016 ai sensi della Legge di stabilità (legge n. 208/2015) all'art. 1, comma 14, lettere a-b le unità immobiliari destinate ad abitazione principale sono escluse dalla TASI

Calcola online

Modulo richiesta rimborso

Regolamento IUC

Leggi l'allegato
CONDIVIDI SU