seguici su facebook Gallerie fotografiche scrivi al Comune

Mensa Scolastica
Servizi al Cittadino

Tipo di servizio
Pasti cotti al momento, menù variato su 4 settimane, estivo e invernale, approvato A.S.L.

Ditta Appaltatrice: CAMST Soc. Coop. A.R.L. con sede in Castenaso (BO) Via Tosarelli n. 318
Sede Torino: C.so Svizzera 185 – Edificio 1 – Scala I c/o Centro Piero della Francesca
0117750211 - 014380132
mail: buonopasto@camst.it    buonappetito_neive@camst.it

Modalità disdetta pasti

Il Pasto per ogni alunno risultera’ prenotato automaticamente ad ogni rientro previsto dalla scuola, per tanto sara’ indispensabile dare comunicazione di ASSENZA dell’alunno al servizio mensa attraverso i seguenti canali: 

-On-line (vedi sotto) accedendo con il proprio codice utente e password: basterà togliere la spunta al giorno in cui vostro figlio sarà assente.Le disdette dei pasti con questa modalità  possono essere effettuate anche con largo anticipo, ad esempio a inizio mese è già possibile pianificare  in quali giorni sarà presente il bambino e quelli in cui non usufruirà del servizio. 

-Tramite un SMS al numero 3666348734 contenente come testo il codice di disdetta. Preghiamo di scrivere ESCLUSIVAMENTE IL CODICE DISDETTA pasti (senza spazi iniziali o punti e virgole).

-Tramite il numero verde 800911194 (da numero fisso) o 0294755308 e seguendo le indicazioni della voce guida (occorre digitare il codice disdettta).

La comunicazione di assenza dovrà essere inviata entro e non oltre le ore 09.30 del giorno stesso (dalle 00:01 alle 9:30). Le eventuali comunicazioni inviate in ritardo daranno luogo all’addebito automatico del pasto.

Prezzo buono pasto mensa comunale
Buono scuola dell'infanzia: euro 3,50
Buono scuola primaria: euro 3,90
Buono scuola secondaria: euro 4,20

I buoni si acquistano presso i seguenti esercizi convenzionati:
- Banca Regionale Europea - UBI Banca - Piazza della Libertà
- Banca d'Alba - C.so R. Scagliola
- Comune (Solo Bancomat)

Nell'effettuare l'acquisto, oltre all'importo che si intende versare si dovrà comunicare all'esercente il codice dell'alunno interessato. Al termine dell'operazione verrà rilasciato uno scontrino per ricevuta dell'acquisto effettuato che riporterà gli estremi della spesa effettuata e il saldo.

E' stato costituito un comitato mensa al quale ci si può rivolgere per eventuali informazioni e problematiche sul servizio. Fanno parte del comitato i signori:
- Boffa Luisa  (Assessore)
- Cavallo Flavia (Consigliere)
- Franzon Dora (Insegnante)
- Delpiano Nicoletta (Insegnante)
- Ferrero Elisa Genitore scuola infanzia
- Mordenti Manuela  Genitore scuola infanzia
- Marasso Simona Genitore scuola primaria
- Voghera Elena Genitore scuola primaria
- Amianto Andrea  Genitore scuola secondaria
- Cannella Rosetta Genitore scuola secondaria 

Menù, situazione pasti usufrutti e credito residuo

Consulta il menu della mensa (invernale ed estivo)
per l'esigenza di diete particolari rivogersi presso il Comune

Consulta la situazione dei pasti usufruiti e del credito residuo, disdetta pasti, scarico dichiarazione spese sostenute per refezione ( attenzione: prima di procedere allo scarico è necessario controllare i dati anagrafici del pagante ed alunno ed inserire i codici fiscali degli stessi)

Domande frequenti
Domanda: i bambini che utilizzano la mensa disporranno di un badge o di qualche altro supporto magnetico? 
Risposta: no. I bambini saranno completamente sgravati dalle operazioni di rilevazione presenze.

Domanda: cosa faccio se perdo o dimentico il codice numerico personale di mio/a figlio/a?
Risposta: sarà sufficiente contattare il Comune e vi verrà prontamente ricomunicato.

Domanda: cosa faccio se, nel corso d'anno scolastico, vario i dati riportati nel modello di iscrizione del servizio mensa?
Risposta: qualsiasi variazione dei dati (anagrafici o relativi al menù) dichiarati ad inizio anno sul modulo di iscrizione al servizio mensa, vanno prontamente comunicati al Comune.

Domanda: se mio/a figlio/a viene segnato in mensa e poi ha necessità di uscire da scuola, per motivi di salute o familiari, prima della pausa pranzo, perde l'importo del pasto ordinato e non usufruito o può recuperare il pasto?
Risposta: se la comunicazione di uscita anticipata viene effettuata entro l'orario massimo ed inderogabile delle ore 9,30, l'importo del pasto non viene addebitato, diversamente il sistema decurterà l'importo del pasto anche se non è stato usufruito.

Domanda: quanto mi costa ogni acquisto di buoni virtuali?
Risposta: il servizio è completamente gratuito per l'utente, pertanto se si decide di versare €. 20,00 il sistema accrediterà in automatico lo stesso importo senza decurtare alcuna spesa.

Domanda: posso decidere quanto e quando versare o ci sono dei limiti?
Risposta: la quota da versare e la periodicità resta a completa discrezione del genitore, per cui, si potrà ad esempio decidere di effettuare un consistente versamento all'inizio dell'anno scolastico in modo da coprire la quasi totalità dei pasti che si andranno a consumare, oppure si potrà decidere di effettuare piccoli versamenti con maggiore frequenza. L'unico limite imposto è la quota minima di versamento che non potrà essere inferiore ad €. 10,00 tranne che nei mesi di maggio e giugno in cui non vi è questo limite per evitare l'acquisto di credito in eccedenza a quello utilizzabile entro la fine dell'anno scolastico.

Domanda: se alla fine dell'anno scolastico mi resta un credito residuo non utilizzato, cosa devo fare?
Risposta: l'importo residuo verrà caricato in automatico sull'anno scolastico venturo.  

Domanda: come faccio a saper quale tariffa devo pagare per singolo pasto?
Risposta: con la Deliberazione della Giunta Comunale n. 18 del 01.03.2012 sono state fissate le seguenti tariffe a carico degli utenti:
- Buono pasto alunni scuola dell'infanzia: euro 3,50
- Buono pasto alunni scuola primaria: euro 3,90
- Buono pasto alunni scuola secondaria di primo grado euro 4,20

Regolamento comunale del servizio refezione scolastica e trasporto scolastico
Modulo richiesta servizio refezione scolastica

CONDIVIDI SU